fbpx
Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Tomba dei giganti di Is Concias, Cagliari

Postato da Affitti Sud Sardegna on 5 Aprile 2019
| 0

 

Le tombe dei giganti in Sardegna: fascino, mistero, storia e leggenda. Risalgono al 2000 a.c. e ancora oggi non è ben chiara quale fosse la loro vera funzione. Sono davvero le tombe dei giganti che un tempo abitavano l’isola? Oppure lapidi appartenute alla mitologica Atlantide?

A soli 10 km da Cagliari si trova la tomba dei giganti di Is Concias, immersa nel verde dei boschi dei Monti dei Sette Fratelli. Una meta perfetta per un’esperienza unica a contatto con la natura in un’atmosfera mistica.

La storia delle tombe dei giganti

Le tombe dei giganti risalgono all’Età del Bronzo, che in Sardegna è sinonimo di civiltà nuragica. Pare infatti, che la popolazione nuragica ha eretto queste strutture megalitiche per utilizzarle come tombe pubbliche, per la sepoltura dei componenti del villaggio.

Le tombe sono di grandi dimensioni, la una camera funeraria di 30 metri e alta anche 3 metri. La struttura in origine ricordava la forma di una barca rovesciata. Nelle tombe più antiche la stele poteva raggiungere anche 4 metri e veniva attentamente scolpita e dotata di una piccola apertura che permetteva l’ingresso alla tomba.

A rendere misteriose le origini delle tombe dei giganti sono proprio le enormi dimensioni della struttura. Secondo alcune leggende popolari, resti di antichi giganti occupavano i sepolcri ancor prima della civiltà nuragica.

Visitare le tombe dei giganti in Sardegna

http://www.sardegnacultura.it/j/v/253?s=21290&v=2&c=2488&c1=2123&t=1

  • Richiedi disponibilità - Ask for availability
    Date
    I tuoi dati/Your data
    Contatti/Contact
  • Ricerca avanzata

Confronta Annunci