fbpx
Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Sant’Efisio una tradizione lunga quattro secoli

Postato da Affitti Sud Sardegna on 3 Aprile 2019
| 0

Zoccoli ritmati e ruote di carri che avanzano compatti, è Cagliari attraversata da 3500 persone in abiti tradizionali! Da ogni luogo della Sardegna, oltre duecento cavalieri, i Campidanesi, i Miliziani e la Guardiania. Colori, costumi, suono delle launeddas e de is goccius…… i canti devozionali. Si celebra la Festa di Sant’Efisio.

Un’intera Isola si ferma per ripetere un rito lungo quasi quattro secoli.

Una delle processioni più antiche e lunghe del mondo (65 chilometri), che coinvolge ed emoziona chiunque vi si trovi, appassiona i sardi e migliaia di turisti rapiti dall’atmosfera di passione.

La Processione di Sant’Efisio

La processione parte a mezzogiorno dal quartiere storico di Stampace, un tappeto di fiori colorati ne segna il percorso. I carri ornati da fiori e frutta, e i canti delle confraternite accompagnano il cocchio, trainato da due buoi con le corna adorne di corone di fiori. Il tragitto si snoda dal luogo di prigionia sino a quello del martirio, la spiaggia di Nora. Tante le tappe intermedie: il primo giorno alle chiese di Giorgino e di su Loi (Capoterra), poi a Villa d’Orri. Il secondo giorno, dopo la notte trascorsa a Sarroch, tappa a Villa San Pietro e arrivo a Pula. Il rientro, il 4 maggio in tarda serata, dopo varie celebrazioni. Al ritorno a Stampace, vicoli e stradine si riempiono di nuovo di migliaia di fedeli, che al termine delle celebrazioni si lasciano con un augurio: a atrus annus!

La Festa di Sant’Efisio è giunta alla 361esima edizione ed è destinata ad entrare presto nel patrimonio immateriale dell’Umanità dell’Unesco.

I lavori per la sua preparazione durano tutto l’anno. Cavalli e cavalieri si esercitano a sfilare in parata, i buoi vengono preparati alla fatica. I confratelli del Gonfalone sfilano in abito penitenziale, col saio azzurro, le consorelle in nero, col velo in testa. L’Alter nos rappresentante la municipalità, cavalcando in frac e cilindro accompagna il santo.

Programma religioso completo Sant’Efisio

25 APRILE giovedì
Ore 10.00   Ingresso e sistemazione del cocchio all’interno della chiesa
Ore 11.00   Consegna della bandiera e degli stendardi ai miliziani
Ore 18.30   Consegna della bandiera al Terzo Guardiano

29 APRILE lunedì
Ore 18.00   Cerimonia di vestizione del simulacro con gli abiti di gala

30 APRILE martedì
Ore 10.00  Cerimonia di ornamento del Simulacro con gli ori votivi
Ore 12.00  Santa Messa di Intronizzazione di Sant’Efisio nel Cocchio presieduta da Mons. Ottavio Utzeri Prelato Protettore dell’Arciconfraternita e Parroco della Collegiata di Sant’Anna
Ore 19.00  Solenne Pontificale
Ore 21.00  Veglia di preghiera

1° MAGGIO mercoledì
Ore 6.00  Recita Santo Rosario in Lingua Sarda
Ore 7.00   Santa Messa Solenne dell’Aurora, presiede Don Francesco Farris, Cappellano dell’Arciconfraternita
Ore 8.00 – 9.00 – 10.00 Sante Messe
Ore 9.30 Santa Messa nel carcere cripta di Sant’Efisio
Ore 11.00 Celebrazione Santa Messa dell’Alter Nos presieduta da Mons. Ottavio Utzeri, Prelato Protettore dell’Arciconfraternita
Ore 12.00 Uscita del cocchio dalla chiesa ed inizio del pellegrinaggio verso Giorgino, all’arrivo sostituzione del cocchio e cambio abiti al Simulacro
Da Giorgino a La Maddalena spiaggia il Simulacro verrà trasportato dal Carro del Comando Militare Autonomo della Sardegna
Ore 16.30  Dalla Maddalena spiaggia, processione lungo la Strada  Provinciale sino al raccordo con Frutti d’Oro, all’arrivo nella chiesetta di Su Loi verrà celebrata la Santa Messa, successiva tappa a Villa d’Orri con Benedizione Eucaristica nella cappella privata dei Marchesi di Villahermosa
Ore 19.00  Santa Messa nella Chiesa di Sant’Efisio in Cagliari
Ore 23.00 Arrivo del simulacro a Sarroch dove trascorrerà la notte nella parrocchiale di Santa Vittoria

2 MAGGIO giovedì
Ore 7.00  Celebrazione Santa Messa chiesa di  Santa Vittoria a Sarroch
Ore 8.00  Da Sarroch si prosegue il pellegrinaggio per Villa San Pietro verso Pula
Ore 9.30  Arrivo a Villa San Pietro, processione e partenza per Pula
Ore 12.00 Ingresso a Pula e processione per le vie del paese con arrivo nella chiesa di San Giovanni Battista
Ore 14.30  Arrivo a Pula presso la Chiesa di San Giovanni Battista
Ore 18.00  Partenza verso Nora
Ore 19.00 Santa Messa nella Chiesa di Sant’Efisio

3 MAGGIO venerdì
Ore 08.00 – 9.00 – 10.00  Sante Messa chiesa Sant’Efisio di Nora
Ore 11.00  Solenne Pontificale presieduta da S.E. Mons. Arrigo Miglio Arcivescovo di Cagliari
Ore 17.15  Celebrazione Santa Messa letta
Ore 18.00  Solenne processione con il simulacro lungo il percorso che porta agli scavi di Nora conrientro dalla spiaggia
Ore 19.30  Processione verso la chiesa di San Giovanni Battista a Pula
Ore 19.00  Santa Messa nella chiesa di Sant’Efisio a Cagliari

4 MAGGIO sabato
Ore  7.30  Inizio del pellegrinaggio di rientro verso Villa San Pietro–Sarroch–Villa d’Orri-Su Loi–Maddalena Spiaggia–Giorgino dove ci sarà il cambio del cocchio e degli abiti a Sant’Efisio.
Ore  8.00  Santa Messa a Nora per i confratelli defunti
Ore 19.00  Santa Messa nella chiesa di Sant’Efisio a Cagliari
Ore 20.00  Processione di rientro da Villa Ballero a Giorgino verso Cagliari
Ore 23.30  Arrivo del simulacro di Sant’Efisio nella chiesa di Stampace, Benedizione Eucaristica elettura dello scioglimento del Voto da parte del Presidente dell’Arciconfraternita

5 MAGGIO domenica
Ore 10.00  Santa Messa di ringraziamento presieduta da Mons. Ottavio Utzeri, Prelato Protettore dell’Arciconfraternita;
Ore 19:00  Santa Messa presieduta da Don Francesco Farris, Cappellano dell’Arciconfraternita

  • Richiedi disponibilità - Ask for availability
    Date
    I tuoi dati/Your data
    Contatti/Contact
  • Ricerca avanzata

Confronta Annunci